DEGUSTAZIONE VINI IN TRENTINO: ACQUA, ARIA E SUOLO NEL BICCHIERE.

Natura incontaminata, paesaggi mozzafiato e terroirs unici: questi gli ingredienti delle nostre degustazioni di vino in Trentino, un fazzoletto di terra, in larga parte montuoso, dove sperimentazione ed innovazione hanno reso possibile lo sviluppo di una viticoltura d’eccellenza.

Degustazione vino: degustazioni vini trentino fila tavolo imbandito

Dal punto di vista enologico, il Trentino è sicuramente una regione sorprendente: a fronte di una superficie vitata abbastanza limitata, i microclimi ed i terroir locali sono talmente variegati da permetterci di suddividere il Trentino – e quindi anche le degustazioni vini – addirittura in cinque zone vitivinicole:

  • la Valdadige, che scorre lungo l’omonimo fiume e percorre la regione in senso longitudinale, dai confini col Veneto fino all’Alto Adige;
  • la Val di Cembra, poco sopra Lavis;
  • la zona dei Laghi, che coinvolge le aree circostanti i laghi di Garda, di Cavèdine, di Toblino e di Santa Massenza;
  • l’area di Trento;
  • la Piana Rotaliana.

Ciascuna di queste zone si caratterizza per delle produzioni vinicole peculiari, caratterizzate da una varietà e qualità invidiabili. Proprio per questo ci siamo potuti sbizzarrire nel creare dei percorsi enogastronomici variegati, ognuno con una degustazione vino originale.

Altra peculiarità del Trentino è il fatto che circa il 70% delle aziende viticole locali possiede meno di un ettaro vitato. Sicuramente questo genera una certa frammentarietà dell’offerta vinicola, ma allo stesso tempo ci permette di confrontarci con una miriade di produttori e godere di innumerevoli occasioni di degustazione vino, senza rischiare di annoiarci!

Per tradizione il Trentino è una regione bianchista; il vitigno più diffuso è lo Chardonnay, grande protagonista di una delle bollicine metodo classico più amate d’Italia, il Trento DOC. Non possiamo però dimenticarci dei vitigni autoctoni, come la Nosiola, che ci regala l’avvolgente Vino Santo Trentino, o il Müller Thurgau che, pur non essendo un autoctono in sé, ha trovato in Val di Cembra la sua zona d’elezione.

Il Trentino, però, non delude nemmeno gli amanti del vino rosso: la Piana Rotaliana, infatti, ci regala lo splendido Teroldego, a cui si affiancano il Lagrein, il suadente Marzemino dei Ziresi, la nobile Schiava, ma anche il più internazionale ed elegante Merlot.

Tutta questa varietà, unitamente al variopinto paesaggio trentino, che coniuga laghi dai colori cangianti, fresche colline accarezzate dall’Ora del Garda e montagne dalla natura incontaminata…non ti fa venir voglia di un itinerario enogastronomico su misura? Noi di Schatzitaly ti mettiamo a disposizione tutta la nostra esperienza ed il frutto di un’accurata ricerca nel selezionare i vignaioli e gli angoli più autentici del Trentino.

Tu non devi fare altro che contattarci e, magari, chiederci un consiglio per un’indimenticabile degustazione vino. Su, dai, non fare il timido: scrivici!

Blog – Appunti di Viaggio

Calendario Eventi

<<Set 2017>>
lunmarmergiovensabdom
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

La nostra Degustazione Vini: